• Facebook Social Icon
  • Instagram Social Icon

Da mercoledì 6 novembre alle ore 9 apre, all’interno del Caffè Letterario de Il Conventino, il nuovo spazio edicola e libreria.

 

Dopo la chiusura di quello storico del quartiere di Andrea Attucci già sul Viale Francesco Petrarca attiva per oltre 39 anni nell’Oltrarno che ha cessato quest’estate l’attività, rinasce da novembre un nuovo punto di rivendita di giornali, libri e riviste avvalendosi anche della collaborazione di Andrea che, oltre ad aver donato parte degli arredi originali degli anni ´70 e la storica insegna del suo negozio, porterà la sua esperienza in uno dei luoghi che va qualificandosi sempre più come centro pulsante di idee, accoglienza, artigianalità e arte, dove poter spendere al meglio il proprio tempo libero, leggere e studiare. Il punto edicola fa parte anch’esso del progetto culturale del Caffè letterario teso alla rivalutazione e riscoperta del luogo ed è stato fortemente voluto da Olivia Turchi ideatrice e curatrice del progetto che afferma “grazie anche alla disponibilità del gruppo Giorgio Giorgi che ha ben compreso il valore sociale dell’esercizio che speriamo possa in futuro ampliarsi ulteriormente con altri servizi utili al quartiere”. Al nuovo punto edicola si potranno acquistare quotidiani e riviste in particolare modo, ma non solo, dedicate al settore dell’arte e dell’artigianato, le immancabili ‘settimane enigmistiche’ e pubblicazioni internazionali. Insieme allo spazio edicola sarà dato il via anche all’attività della libreria dove sarà possibile ordinare e ricevere in 48 ore i propri libri preferiti. In particolare la libreria - come anche la piccola biblioteca che si sta formando grazie alle donazioni spontanee dei libri, fra le quali quella della Fondazione CR Firenze - sarà dedicata all’artigianato, alla creatività, ai giovani talenti, alla storia del quartiere e di Firenze, rivolgendo una particolare attenzione verso case editrici, giovani scrittori, autori, e creativi fiorentini e toscani che avranno qui uno spazio per le proprie pubblicazioni ed eventuali presentazioni. “Una nuova edicola che nasce è un nuovo luogo di cultura per tutta la città – ha detto l’assessore alle attività produttive Federico Gianassi – e come amministrazione non possiamo che esserne fieri. Il Comune ha predisposto da tempo un pacchetto salva-edicole con numerosi sgravi per sostenere il settore e la possibilità di svolgere servizi come alcuni certificati anagrafici o vendere i biglietti”. L’insieme di queste novità andrà così ad arricchire quello che sta diventando un punto di riferimento per gli abitanti del quartiere e non solo. Qui al Conventino con le sue 30 straordinarie realtà di atelier di artista e botteghe di artigiani dislocate intorno al chiostro/giardino secondo il progetto Officina Creativa by Artex - ogni giorno si possono incontrare bambini che giocano, ragazzi intorno ai tavolini che studiano, bevono e mangiano le bontà del Caffè Letterario, curiosi e acquirenti dei manufatti degli artigiani, adulti con il proprio cane. D’ora in poi tutti loro li troveremo facilmente con almeno un giornale o un fumetto sotto braccio.
 
Si ricorda che al Conventino Caffè Letterario Arte – Artigianato, già inaugurato il 12 settembre scorso con un grande successo di pubblico, è sempre possibile fare una magnifica colazione, per poi poter pranzare ma anche studiare e lavorare in giardino o all’interno del salone finemente arredato e munito di wi fi, sorseggiando un the, senza rinunciare all’aperitivo e alla pizza in serata. Dal 6 novembre sarà possibile anche acquistare quotidiani e riviste.
 
Al Caffè il Menù cartaceo è un menù d’artista, con disegni realizzati da Corso Tarantino e i prodotti sono il meglio dell’enogastronomia a chilometro zero, tutti all’insegna della genuinità e dell’artigianalità, come i dolci che ogni martedì negli spazi della caffetteria vengono realizzati da Maria Valiani.
 
APERTURA NUOVO PUNTO EDICOLA PRESSO IL CAFFÈ LETTERARIO DE IL CONVENTINO MERCOLEDÌ 6 NOVEMBRE ORE 9.00 SARÀ PRESENTE L’ASSESSORE FEDERICO GIANASSI
 
Via Giano della Bella, 20 Firenze ORARIO:
LUNEDÌ/SABATO 8.00 – 21.00 CHIUSO DOMENICA IL CONVENTINO CAFFÈ LETTERARIO-ARTE-ARTIGIANATO
ilconventinofi@gmail.com www.ilconventinofirenze.it
UFFICIO STAMPA per IL CONVENTINO CAFFÈ LETTERARIO-ARTE-ARTIGIANATO Susanna Holm, Sigma CSC, tel. + 39 055 2478436,
                                        cell. +39 335 1864214
                                        susannaholm@cscsigma.it

CLICCA SULL'ICONA PER SCARICARE

INAUGURAZIONE 12 Settembre

ALL DAY LONG

INAUGURAZIONE

Conventino Caffè Letterario Arte - Artigianato  

Giovedì 12 settembre per un’intera giornata l’appuntamento è a Firenze al Conventino Caffè Letterario in via Giano della Bella 20 ai piedi di Bellosguardo, a soli 5 minuti da Piazza Tasso e 10 da Piazza Santo Spirito.

Un’intera giornata di festa che si aprirà alle ore 9.30 con una gustosa Colazione Artigiana, procederà nel taglio del nastro con il Sindaco Dario Nardella e all’incontro con la stampa. Alle ore 12.30 è prevista la pausa pranzo e DJ set con Miss Kat. Alle ore 18.00 invece aperitivo e Dj set con Futura animeranno il caffè fino a sera. Durante l’intera giornata è prevista l’apertura straordinaria dei laboratori artigianali, degli atelier d’artista alla scoperta dello storico Complesso del Conventino, allietata dalle note del pianista indiano Gichu Joy. 

 

Un luogo nel luogo, un caffè finemente e sapientemente ristrutturato in un complesso storico che per vocazione e identità accoglie artisti e artigiani. Il Conventino infatti, nato alla fine dell’Ottocento come monastero di suore di clausura di Santa Teresa delle Carmelitane Scalze conosce nel 1920 l’attenzione della Società artistica fiorentina con Gusmano Vignali e l’anno dopo con Paolo Uzielli. Da allora il Complesso si distingue nello sviluppo della vita artigiana, dedicandosi al lavoro, all’artigianato, all’arte e alla storia e alla rivalutazione oggi del quartiere dell’Oltrarno, frequentato fin dai tempi da intellettuali, artisti e filosofi.

Dopo il restauro, la struttura completamente rinnovata ospita dal 2016 il progetto 'Officina Creativa' by Artex con 29 magnifiche realtà artigiane che spaziano dall'artigianato artistico locale fino a maestranze internazionali, laboratori artigianali e atelier d'artista.

Il recupero e la restituzione alla comunità del Complesso che ha conosciuto la trasformazione in uno spazio polifunzionale di oltre 3.500 metri quadri vede oggi e festeggia anche la restituzione al quartiere di un giardino pubblico inedito grazie al progetto del caffè, non un bar qualsiasi, ma un caffè letterario che da settembre assumerà anche la valenza di edicola e che, sebbene nato da poco, ha già un’identità antica e una storia, come raccontano i suoi arredi. Arredi che, come memorie affettive, ricreano piccoli pezzi della storia dell’Oltrarno e quindi si annoverano la libreria di Rolando, lo storico libraio di via Sant’Agostino, la scaffalatura recuperata dalla farmacia di Piazza Nazario Sauro, il portoncino dell’Ottocento divenuto bancone del bar. Le lampade poste sopra al bancone sono state realizzate da Stefano Chiti, titolare di un “laboratorio di stelle,  le lanterne in stile fiorentino, ‘L’albero dei Limoni’ invece, un lavoro in ferro battuto forgiato con limoni bagnati nell’oro realizzato negli anni 70 e posizionato nella nicchia della parete del bar, è stato realizzato da Valter Seroni, lo storico fabbro del Conventino. C’è posto anche per l’insegna La Nazione proveniente dall’edicola di Andrea Attucci già sul viale Francesco Petrarca e che collaborerà con il Caffe Letterario che ospiterà a partire dall’inaugurazione un punto rivendita di riviste e giornali - portando qui la sua esperienza.

Al caffè il Menù cartaceo è un menù d’artista, con disegni realizzati da Corso Tarantino e i prodotti sono il meglio dell’enogastronomia a chilometro zero, tutti all’insegna della genuinità e dell’artigianalità come i dolci di Maria Valiani.  

“Felice di continuare a lavorare per il mio quartiere nel ricostituirne la peculiare identità, rilanciandola di giorno in giorno, guardando a numerosi progetti di valorizzazione, ora come per il futuro” dichiara Olivia Turchi, ideatrice e curatrice del progetto.

La sfida infatti si avvale già di un rilancio che prevede una progettazione culturale continuativa dedicata ai temi cari e identitari del quartiere quali l’arte e l’artigianato e il Caffè Letterario come luogo d’interesse nella prossima edizione di Corri la Vita, il 5 ottobre invece ospiterà un doppio appuntamento tutto al femminile in occasione del Festival dell’Eredità delle Donne, oltre a prevedere una partecipazione il 12 ottobre ad AMACI, Quindicesima giornata del contemporaneo, con la mostra “3+2” con opere di Margherita Abbozzo, Ornella Baratti Bon, Vittorio Tolu, ed un evento in coincidenza delle festività natalizie. Tra i primi appuntamenti in calendario sabato 21 settembre l’anteprima della collezione di Minì&Made, l’atelier di vestiti per bambini presente all’interno nel Conventino, proseguirà con presentazioni di libri mostre incontri ed eventi dedicati all’arte, alla creatività, alla lettura ed al quartiere.

“La casa dell’artigianato artistico fiorentino diventa più ricca e aperta, grazie a questo nuovo progetto - commenta il presidente di Artex, Giovanni Lamioni - L’Officina Creativa di Artex e i suoi bravissimi artigiani hanno contribuito a ridare un’anima ad un luogo già splendido, con il loro lavoro e la loro passione artistica.  Adesso il caffè letterario darà nuova linfa ad uno spazio caro e molto amato dai fiorentini, che diventa un centro culturale sempre più vivace e attivo”.

Non ultimo è vivo il progetto di ospitare al Caffè una biblioteca/libreria dedicata all'artigianato, alla creatività e alla storia del quartiere con libri donati e/o selezionati appositamente per questo spazio come pure il progetto dei “segnalibri d’artista”, il primo dei quali realizzato da Sandra Janssen. Inoltre è presente anche una postazione di book-crossing dove sono raccolti libri per grandi e piccini provenienti dalle persone del quartiere.

 

Un luogo inclusivo, vivo, da frequentare per piacere, dove rilassarsi ma anche dove poter lavorare in postazioni comode e coccolati dal servizio bar e dal servizio internet free wi-fi.

 

Il Conventino Caffè Letterario–Arte-Artigianato rimarrà aperto da settembre dalla colazione all’aperitivo: lunedì/sabato ore 8.00-21.00. Via Giano della Bella 20, Firenze.

Il Conventino Caffè Letterario-Arte-Artigianato è un progetto ideato da Olivia Turchi e Matteo Meloni ed è a cura dell’Associazione culturale Città Sostenibile, e vede la collaborazione di Officina Creativa by Artex, il sostegno e il patrocinio del Comune di Firenze.

www.ilconventinofirenze.it

 

UFFICI STAMPA 

per ARTEX Lorenzo Galli Torrini, cell. +39 333 3222377 ufficiostampa@gallitorrini.com

per IL CONVENTINO CAFFÈ LETTERARIO-ARTE-ARTIGIANATO Susanna Holm, Sigma CSC,

tel. + 39 055 2478436, cell. +39 335 1864214, susannaholm@cscsigma.it

 

IL CONVENTINO CAFFÈ LETTERARIO-ARTE-ARTIGIANATO, 

Olivia Turchi cell. +39 3402565033 ilconventinofi@gmail.com turchi.olivia@gmail.com 

CLICCA SULL'ICONA PER SCARICARE

INVITO PER

INAUGURAZIONE

CLICCA SULL'ICONA PER SCARICARE

Gli Artisti

Il Conventino 

WEBSITE UNDER CONSTRUCTION